Palio di Legnano

Una città, 8 bandiere, infinite emozioni

Draghi, calzamaglie e cinture di castità. Il medioevo tra realtà e fantasia

Ritratto di Legnarello
Il medioevo a Legnarello

VENERDì 10 FEBBRAIO 2017 - ORE 20.45
Dov'era - Com'era: alla ricerca del Medioevo "originale".

Relatore: Lucia Miazzo, Università degli Studi di Torino - CCR La Venaria Reale

Il degrado in cui erano molti monumenti antichi ha portato, tra il XIX e XX secolo, a riflessioni sul passato e sulla riproposte, portando soluzioni di rifacimenti di edifici e chiese che conservano ancora oggi il loro fascino pur lontano dalla realtà storica.

LUCIA MIAZZO
Restauratrice metalli, vetri e ceramiche.
Diplomata con tesi sulle tecniche medioevali del bronzo sotto la guida di Alessandra Melucco Vaccaro e Michele Cordaro.
Inizia a lavorare con la CO.RE.AR. nel 1982 collaborando al restauro del Pugilatore e del Dinasta a Roma, sui bronzi del Maitani a Orvieto. Dal 1987 come restauratore segue il restauro del Cavallo dei Musei Capitolini.
Nel 1994 si trasferisce a Milano dove collabora con Enti di Tutela, Musei, Università ecc. occupandosi di prestigiose opere (Vittoria Alata, Brescia; oreficeria lombarda, ecc. ).
Dal 2010 insegna al Centro di Restauro Venaria Reale – Scuola Alta Formazione – Università di Torino. Partecipa regolarmente a convegni nazionali ed internazionali affiancando anche attività di docenza all'estero.
Tra i suoi lavori di restauro recenti ricordiamo: la "Diatreta Trivulzio" del Museo Archeologico di Milano; le oreficerie dal museo Diocesano di Milano, di Mantova e dalla Collegiata di Castiglione Olona.
I suoi contributi sono stati pubblicati in numerosi cataloghi di mostre e quaderni di studio, tra i quali ricordiamo: "Oro dai Visconti agli Sforza. Smalti e oreficeria nel Ducato di Milano", "Restituzioni", "Il Tesoro di San Nazaro. Antichi argenti liturgici dalla basilica di San Nazaro al Museo Diocesano di Milano" e "Frankfurter Archaeologische Scriften".

Terzo dei cinque incontri dedicati al Medioevo sul tema "Draghi, calzamaglie e cinture di castità. Il medioevo tra realtà e fantasia" per scoprire come "si è inventata" un'epoca storica in diverse declinazioni: costume, teatro, oreficeria, tessuti, psicologia, etc.
Gli incontri, con cadenza quindicinale, si terranno nella sala d'armi del Maniero dalle ore 20.45e vedranno come relatori illustri docenti e studiosi di università italiane e straniere.

Per partecipare all'incontro non è necessaria la prenotazione. Ingresso gratuito.

Sito Contrada Legnarello: www.contradalegnarello.it